Sciccisu? Scopri l’assassino! – Il gioco ambientato a Ju Boss

Tra pochissime ore la cantina Ju Boss chiuderà per i lavori di ristrutturazione, siamo quindi andati nel locale per un’ultima partita a Sciccisu?, il gioco per astuti e astemi detective dell’Aquila ambientato all’interno del Boss!

Chi è stato l’assassino: Mariano in cucina o Ju Biondo nello scantinato? E qual è l’arma del delitto: panino con la frittata o il barattolo di uova?

Giocate con il nuovo gioco L’A e scoprite l’assassino! 🙂

REGOLAMENTO “Sciccisu? versione Ju Boss”
Un cliente deju Boss è stato ucciso!
Chi di voi riuscirà a smascherare il criminale?
7 indiziati, 7 possibili armi del delitto, 7 stanze della cantina da perlustrare.

Ogni giocatore dovrà svolgere la propria indagine.
Vincerà chi per primo svelerà:
a) il nome dell’assassino
b) l’arma utilizzata per commettere l’omicidio
c) il luogo in cui è stato commesso il delitto

Siate degli investigatori accorti,
effettuate le mosse con circospezione
e svelerete il mistero deju Boss!

“Sciccisu?” è stato realizzato come pretesto per il ricordo di un luogo, Ju Boss, che probabilmente, causa lavori, non sarà più come prima. Inoltre, essendo una citazione del famoso e storico gioco da tavola Cluedo, ne consegue che è solamente un prototipo unico e decisamente non in vendita o in qualsiasi forma commercializzato/distribuito (nè mai lo sarà, ovviamente).

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Sottobicchieri L’A

Nei più simpatici pub dell’Aquila trovi i sottobicchieri L’A per un brindisi in compagnia dei nostri aquilani preferiti. Iniziamo dai mitici Mario e San Lustio. Scopri tutti gli altri personaggi, collezionali tutti!

 

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Dell’Aquila, di L’Aquila o de L’Aquila?

Dell’Aquila, di L’Aquila o de L’Aquila?

Diciamo subito che tutte le forme sono corrette, o quanto meno non sono errate, e che c’è un confronto anche tra i linguisti.

La discussione si allarga in generale a tutti i nomi propri con l’articolo e la lingua italiana denota forse una carenza in queste situazioni: ad esempio si scrive “nei Promessi Sposi si narra di Renzo e Lucia” o “in I Promessi Sposi si narra di Renzo e Lucia”? E ancora: “Dante è l’autore de La Divina Commedia”, “di La Divina Commedia” o “della Divina Commedia”?

Proviamo a sintetizzare l’articolo “Uso delle preposizioni prima dei nomi propri che contengono un articolo” dell’Accademia della Crusca nelle tre forme che riguardano L’Aquila:

dell-aquila-di-laquila

  1. de L’Aquila: questa forma permette di mantenere “intatto” il nome “L’Aquila” ma la preposizione “de” nell’italiano moderno non esiste;
  2. di L’Aquila, a L’Aquila, su L’Aquila, da L’Aquila: anche queste forme permettono di mantenere il nome “L’Aquila” ma scrivere “di la”, “a la”, “su la” o “da la” appartiene a uno stile arcaico e analitico (queste prime due forme vengono addirittura escluse dal dizionario.rai.it);
  3. dell’Aquila, all’Aquila, sull’Aquila, dall’Aquila: in queste forme l’articolo (che c’è sempre, non sparisce) si unisce alla preposizione e riproduce fedelmente la pronuncia (vedi anche treccani.it.

È quindi preferibile quest’ultima forma, d’altra parte anche le più importanti istituzioni cittadine hanno adottato la dicitura “dell’Aquila” come L’Università degli Studi dell’Aquila e la Provincia dell’Aquila (questa per decreto).

Anche parlando abitualmente diciamo “lo zafferano dell’Aquila”, vado all’Aquila, i monumenti dell’Aquila ecc, così come diciamo “vado al Cairo”, “nei migliori bar dell’Avana”, “la Corte internazionale di giustizia dell’Aja”.

E La Spezia? Quest’ultima sembra fare eccezione proprio perché gli abitanti dicono di Spezia, eliminando del tutto l’articolo (fonte: dizionaripiu.zanichelli.it).

Ovviamente anche noi potremmo tornare a scrivere Aquila, ma secondo noi l’articolo e l’apostrofo ci identificano e ci differenziano e poi ci piace L’A 🙂

Voi quale forma preferite?

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Buone feste da L’A

L’A vi augura di trascorrere delle serene feste e che sotto l’Albero di Natale possiate trovare i vostri desideri. Noi speriamo che Babbo Natale non si confonda e riconosca il nostro particolare albero, realizzato semplicemente con spillette colorate e una t-shirt! 😉

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS
Read More

Calendario L’A 2016

Per il “Duemila se dici” abbiamo realizzato un simpatico calendario L’A dal nuovo formato: un poster con lo skyline della città dell’Aquila e con un tipico proverbio aquilano ogni mese 😉

E sul retro? Una fantastica sorpresa per i più piccoli tutta da scoprire, per giocare insieme a Natale!

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Calendario L’A 2015

Il nuovo Calendario L’A 2015 è come sempre dedicato alla città dell’Aquila (alle sue tradizioni e ai suoi costumi, come la cucina tipica, l’artigianato, i luoghi, le feste e le passioni degli aquilani) ma quest’anno è dedicato in particolar modo alla pecora, come in Cina. Scoprite tutti i mesi (ben 12!) del nuovo calendario L’A e fateci sapere se vi piace!

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS
Pagina 1 di 1212345...10...Ultima »