L’A su Virtù Quotidiane

Ringraziamo il quotidiano Virtù Quotidiane per aver pubblicato questa nostra intervista dal titolo “L’AQUILA COME LOS ANGELES: METROPOLITANA, GRANDI ARTISTI E T-SHIRT NELLA CREATIVITÀ E NELL’IRONIA DI “L’A”” nella quale parliamo un po’ di noi, di L’A, dell’Aquila e forse anche di Los Angeles 😉

Potete leggere l’intero articolo qui: L’Aquila come Los Angeles

oppure scaricare il pdf.

Dialetto e società, a cura di Gianna Marcato – Cleup

Nel libro “Dialetto e società”, a cura di Gianna Marcato (professoressa di Dialettologia italiana all’Università di Padova), e pubblicato da Cleup nel giugno 2018, c’è un paragrafo scritto dalla linguista Teresa Giammaria dedicato a L’A: “Parole e cose in rete. Elleapostrofoa.com: come i giovani aquilani riscoprono la tradizione”. Ringraziamo anche qui l’autrice per il lavoro svolto, davvero inatteso e sorprendente per noi (grazie soprattutto per averci definito “giovani”). 😉

L’A a Vette in vista – 10a edizione

L’A è stata ospite di “Vette in vista – 10a edizione” organizzato dall’Associazione Stefano Zavka presso il Museo Caos di Terni, un incontro davvero interessante che ha visto la partecipazione anche di Università della Montagna (Milano), Scienze della Montagna (Rieti) e alcuni giovani delle Alpi e dell’Appennino.

Divisa L’Aquila Calcio – 90 anni di storia

Ricordate questo nostro articolo sul restyling kit dell’Aquila Calcio per celebrare i 90 anni della sua storia?

Dopo la pubblicazione è accaduto che siamo stati davvero contattati dalla società dell’Aquila Calcio che ci ha chiesto la facoltà di far realizzare il nostro bozzetto dal loro sponsor tecnico Macron.

Ovviamente il nostro bozzetto (del vecchio articolo) è stato adattato e modificato per esigenze tecniche sia della società che dello sponsor tecnico (un esempio su tutti l’adattamento su un modello Macron). In attesa delle foto della presentazione ufficiale vi mostriamo l’anteprima che abbiamo realizzato.

Gli elementi presenti rievocano e reinterpretano lo stile vintage di alcune storiche maglie indossate in questi 90 anni per una maglia da poter indossare con orgoglio non solo allo stadio.

Alcune elementi sono tratti da alcune maglie storiche:

 

L’evento della presentazione con il capitano dell’Aquila Calcio che indossa la maglia celebrativa:

 

Fonte evento:

http://www.ilcapoluogo.it/2017/02/17/laquila-calcio-90-anni-di-passione/

http://www.ilcapoluogo.it/2017/02/17/novantanni-di-storia-rossoblu-nella-nuova-maglia/

http://www.atuttocalcio.tv/index.php?section=news&id=13584-l-aquila-ecco-la-maglia-per-i-90-anni-del-club

Attestati di Sant’Agnese

Per chi sta organizzando la cena della propria confraternita per la festa di Sant’Agnese e ha bisogno degli attestati può scaricarli. Abbiamo inserito le cariche classiche e un attestato “vuoto” in modo da personalizzarlo con le cariche tipiche di ogni confraternita. La simpatica orazione a Sant’Agnese è stata presa da questo articolo.

L’Aquila Skyline: libro cartoline

L’Aquila Skyline è un libro grafico che racconta la nostra città attraverso i monumenti più importanti. Il book è composto da 12 cartoline, può essere diviso oppure aperto a fisarmonica diventa un fantastico skyline dell’Aquila lungo oltre due metri! Realizzato dall’artista Stefania Gigante.

Premio Verga d’Argento 2016

Il 5 Agosto 2016, per il progetto L’A, abbiamo ricevuto il Premio Verga d’Argento dal Comune di Castel del Monte durante la 57 edizione della Rassegna Nazionale degli Ovini. Un premio prestigioso soprattutto perché ci incoraggia a credere ancor di più nella promozione e nella valorizzazione del territorio aquilano e delle sue bellezze.

Per l’occasione abbiamo realizzato un flyer che descriva e sintetizzi l’evento che ogni anno richiama migliaia di persone (e di ovini) sul Gran Sasso d’Italia.

Proprio quest’ultimo, con lo skyline del borgo storico (uno dei più belli d’Italia) di Castel del Monte, compone lo sfondo della grafica.

In primo piano abbiamo ipotizzato un bizzarro podio della rassegna ovina: vince la fascia di Miss Pecora 2016 una simpatica ovina con in mano una verga e degli arrosticini.

Al secondo posto di questa particolare rassegna si piazza un cane pastore abruzzese, lo sceriffo del gregge, un omaggio alla recente scomparsa di Bud Spencer e del suo personaggio Bambino del film “Lo chiamavano Trinità” girato proprio in prossimità di Campo Imperatore.

Sul gradino più basso del podio troviamo un furbo lupo aquilano travestito da pecora, che però è ubriaco perché forse ha confuso l’ovino con “lo vino” (“il vino” in dialetto aquilano).

Premio Verga d’Argento 2016 ilcapoluogo.it

Video Rassegna Ovini 2016 LAQTV