Metropolitana Abruzzese

L’Abruzzo è come una grande metropoli, è ormai una regione internazionale e per questo abbiamo realizzato la “mappa della metropolitana abruzzese”, un poster di fantasia con 200 fermate (tutte da scoprire) tradotte in inglese “macch-ironico” e con 8 linee sullo stile della famosa tube londinese:

  • la circolare, che attraversa i 4 capoluoghi di provincia: Th’Eagle, You Ask, To Fish e The Ram
  • l’adriatica, che dal confine con le Brands arriva fino a Slaves of Hub Roots
  • la centrale, che attraversa il cuore dell’Abruzzo
  • la collinare, da nord a sud
  • la ovest-est, che unisce l’occidente all’Adriatic Sea e anche oltre
  • la linea del parco, che attraversa il Parco Nazionale d’Abruzzo
  • la Up&Down che sale e scende per le montagne e le colline abruzzesi
  • la celestina, che ripercorre territori mistici

Nella scelta delle fermate non si sono prese in considerazione solamente le città e i paesi, ma anche i luoghi più cari agli abruzzesi (montagne, monumenti, ristoranti, fabbriche, case cinematografiche, laboratori scientifici, i borghi più belli d’Italia, le bandiere blu dell’Adriatico e non solo, le località sciistiche, ristoranti, feste e tutti i vanti e le tipicità di una grande regione).

Le traduzioni non sono solo letterali, ma  si gioca molto con il dialetto, con la formazione delle parole, con l’ironia e con la fonetica.

Nella parte inferiore del poster c’è l’elenco delle fermate in italiano.

Richiedici il poster formato A2!

Alcune fermate:

  • “Or e-Cola” è la fermata di Oricola, nota anche per la sede della Coca Cola
  • tramite il Tunnel dei Neutrini di Maria Stella, dai Laboratori del Gran Sasso d’Italia si arriva (quasi) più veloce della luce al CERN di Ginevra, in Svizzera
  • vicino ad Ortona c’è la Rock-Than Production, dedicata alla nota trivella d’Abruzzo e collegata con l’altra fermata “tree well stop” proprio nel mezzo dell’Adriatico
  • la fermata della Torre di Cerrano deve il suo nome al vicino torrente Cerrano il cui nome a sua volta deriva probabilmente da quello della dea Cerere, in latino “Ceres”
  • il fatto che Come Hard (vieni duro) sia vicino ad Ass Orgy è casuale
  • se vi piace la musica Rock Ska dovete andare a Roccascalegna

PS: sicuramente mancano alcuni comuni: in Abruzzo ce ne sono 305, nel poster ci sono 200 (duecento) fermate, quindi se il vostro paese non c’è, andate a piedi alla fermata più vicina oppure prendete il postale 😉

L’A Metropolitana: il poster

L’A mappa della Metropolitana è un poster fantasioso: 7 linee metro sullo stile della famosa tube londinese. Le fermate, 99 ovviamente, sono tradotte ironicamente in inglese (tutte da scoprire).

Le traduzioni non sono solo letterali (May Hill, Big Tower) ma  si gioca molto con il dialetto (Little Wind Street, Our Lady Out, I Live Happy), con gli spostamenti di accenti (Player Piano, Distemper), con la formazione delle parole (A-Spider, Come Back Partly), con l’ironia (99 Little Joints, Project H.O.M.E.) e con la fonetica (Petting, Come Hard, Gentian, Buzz Anus).

Nella scelta delle fermate non si sono presi in considerazione solamente i quartieri o le strade delle città, ma anche i luoghi più cari agli aquilani (monumenti, trattorie e cantine ecc ecc)

Nella parte inferiore del poster ci sono l’elenco delle fermate in italiano e  i nomi delle linee:

Verde: Storm Overground Line – Metro di superficie Tempesta (rispecchia molto il tragitto reale, ma si prolunga sia verso ovest che verso est)

Rossa: Red Zone Circle Line – Circolare della Zona Rossa (segue le Mura del Centro Storico, formando un cuore intorno alla zona rossa)

Fucsia: Ski Line – Linea Sci (collega le due stazioni sciistiche di Campo Felice e Campo Imperatore, tradotta è sia la Linea Sci che la Linea Sì in aquilano)

Viola: FS Railbus Line – Linea Littorina FS (rispecchia la linea ferroviaria Sulmona-L’Aquila-Rieti-Terni)

Azzurra: Big Stone Line – Linea Gran Sasso (è la linea che collega la città al Gran Sasso e, tramite il Tunnel dei Neutrini di Maria Stella, si arriva più veloce della luce al CERN di Ginevra, in Svizzera)

Blu: East Line – Linea Est (si estende nella parte orientale della città, da Rocca di Mezzo a Collesapone)

Arancio: West Route 17 Line – Linea Strada Statale 17 Ovest (segue il percorso della Strada Statale 17 ovest, da Collemaggio fino all’Aeroporto di Preturo)

 

L’A Metropolitana è realizzata su licenza Catania underground di Vlady Art, che si ringrazia ufficialmente. Si ringrazia anche chi ha partecipato con piccoli ma geniali suggerimenti.